mercoledì 5 agosto 2015

Particolare tenuità del fatto anche per i reati tributari

Il decreto legislativo n. 28 del 16 marzo 2015 ha innovato il testo del codice penale introducendo il nuovo istituto della particolare tenuità del fatto ex art. 131 bis, che lungi dall'essere una forma di depenalizzazione, va considerato nell'ottica della giustizia riparativa e riconciliativa. Ci si chiede se esso possa trovare applicazione anche ai reati tributari. La risposta arriva dalla Cassazione, sezione III, con ordinanza 20 maggio 2015 n. 21014. Gli ermellini evidenziano come la novella del 2015 non contenga alcuna disciplina transitoria, con conseguente difficoltà interpretativa in ordine ai criteri applicativi da seguire e suggerendo di fare richiamo ai principi generali in tema di successione delle norme penali nel tempo per verificare l'applicazione ai procedimenti in corso.

lunedì 3 agosto 2015

Abuso del diritto, elusione non più perseguibile penalmente

Non più perseguibili penalmente le contestazioni elusive commesse in passato, con la conseguente applicazione del favor rei per i procedimenti in corso e per... CONTINUA

venerdì 31 luglio 2015

L'equa riparazione è applicabile anche al processo esecutivo

I procedimenti giudiziari sono sottoposti al principio della ragionevole durata del procedimento, ma sono addebitabili allo stato unicamente i ritardi addebitabili al Giudice o ad altri soggetti della procedura non alle variabili indipendenti. In particolare I terzi che vengono in... CONTINUA

mercoledì 29 luglio 2015

La durata dei procedimenti giudiziari in Austria

In questo articolo di Altalex si parla della durata dei processi in Austria con tempistiche nettamente inferiori a quelle italiane. Si parla tanto di riforma della giustizia, ma alle parole non corrispondono mai i fatti. Poi si guardano le statistiche straniere e si comprende che quello che manca è la volontà. La durata media dei giudizi civili fino alla sentenza di I grado esclusi la giurisdizione volontaria è stata, negli ultimi anni, di 8,6 mesi presso i Bezirksgerichte (corrispondenti alle abolite Preture) e di 16,3 mesi presso i... CONTINUA

lunedì 27 luglio 2015

Riforma della PA: ora è legge. Tante novità sui concorsi pubblici!

Il diritto amministrativo è una materia caratterizzata da una accentuata velocità di modificazione e non passa giorno che non si abbia notizia di una nuova e rivoluzionaria pronuncia del consiglio di stato o della corte UE. Ieri è diventata legge la riforma della Pubblica Amministrazione con molte novità rispetto al passato regime, alcune senza precedenti di immediato impatto per i partecipanti ai concorsi pubblici e in particolare del concorso in magistratura.
 
In sintesi, ecco le principali:
 
- abrogazione del voto minimo di laurea per la partecipazione ai concorsi;
- non ci sarà alcuna norma "valuta atenei";
- il 112 sarà il nuovo e unico numero delle emergenze (assorbiti tutti gli altri);
- delega al governo per il riassetto delle forze dell'ordine;
- sale da 60 a 90 giorni il termine di risposta della PA sulla tutela ambientale;
- soppressione delle Authority le cui funzioni si sovrappongono a quelle ministeriali;
 
Il testo affida al governo circa 15 deleghe da adottare entro 12 mesi (in alcuni casi i decreti attuativi possono arrivare entro 18 mesi). 
 
Tante novità che rendono inservibili i manuali di amministrativo acquistati all'inizio del 2015 con necessità di acquistare i nuovi all'inizio del 2016...
 
...ma tutto ciò è davvero necessario?
 
Al di là del dispendio economico, comprare un manuale di oltre 3000 pagine quando mancano una manciata di mesi alle prove scritte del concorso è inutile. All'esigenza di aggiornamento rispondono le dispense complete che arricchiscono il nostro corso ordinario di magistratura.
 
Un corpus unico di massimo 60 pagine in cui per ogni lezione viene affrontato un argomento con le principali novità normative, dottrinali e giurisprudenziali.
 
La scelta ideale per chi lavora o ha poco tempo per prepararsi in vista del concorso in magistratura.
 
...la grande promozione: sconto del 50%!
 
Fino all'8 agosto è previsto lo sconto del 50% sul corso ordinario: cosa aspettate ad iscrivervi?
 
Di seguito il modulo di richiesta del documento informativo e della lezione omaggio:
 
Io sottoscritto/a.............................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura e del documento informativo.

Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com

Info: 3318136066.

Fino al 30 luglio è attiva la promozione che prevede lo sconto del 50% sul corso ordinario!

Sconti maggiori sono previsti per i gruppi di studio.
 
Ci trovate anche su FACEBOOK:

venerdì 24 luglio 2015

Promozione corso ordinario: proroga all'8 agosto 2015

Il 30 luglio 2015 è scaduta la promozione con lo sconto del 50% sull'iscrizione al corso ordinario di magistratura 2015-16. Poiché molti aspiranti si trovavano in luoghi di vacanza e non avevano avuto la possibilità di conoscere l'offerta, abbiamo deciso di prorogare la scadenza al giorno 8 agosto.
 
Il corso si articola come segue:
 
- 60 lezioni;
- 60 dispense complete;
- 60 esercitazioni pratiche;
- Correzione personalizzata.
 
Il corso è diretto dall'Avv. Luigi Carfora
 
Il corso è a distanza, cioè online. Il materiale didattico è formato da materiale cartaceo raccolto in file pdf e inviato agli iscritti mediante posta elettronica.
 
Per seguire il corso non è, dunque, necessaria una connessione stabile alla rete. Una volta scaricati i file, sarà possibile stamparli o conservarli sul tablet e studiarli in ogni dove. Il corso non prevede l'uso di manuali e riviste. Il materiale didattico viene fornito dal corso e si articola in dispense che vanno da un minimo di 25-30 pagine ad un massimo di 55-60 pagine.
 
Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma fino all'8 agosto è possibile iscriversi fruendo dello sconto del 50% a soli 500,00 €. La promozione è andata molto bene e la massiccia risposta degli aspiranti magistrati ci ha costretti a prelevare posti dallo scaglione di agosto, che in questo momento è quasi del tutto esaurito.
 
Di seguito il modulo di richiesta del documento informativo e della lezione omaggio:
 
Io sottoscritto/a.............................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura e del documento informativo.

Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com

Info: 3318136066.

Fino al 30 luglio è attiva la promozione che prevede lo sconto del 50% sul corso ordinario!

Sconti maggiori sono previsti per i gruppi di studio.
 
Ci trovate anche su FACEBOOK:

mercoledì 22 luglio 2015

Concorso in magistratura: agosto è vicinissimo, ma non bisogna perdere tempo! Ai nuovi scritti mancano circa 8-9 mesi!

Il mese di luglio è volato via velocemente tra i pensieri di chi ha consegnato e aspetta il risultato e chi, non avendo consegnato, attende l'uscita del nuovo bando. Recenti indiscrezioni parlano di un periodo compreso tra la seconda metà di ottobre e la prima settimana di novembre 2015, ma il vero enigma è costituito dalle date delle prove scritte. Tutti fanno il tifo per luglio 2016 come avvenuto quest'anno, ma difficilmente ciò si realizzerà. Di solito gli scritti si tengono tra l'ultima settimana di maggio e la prima settimana di giugno. Facendo due conti, per prepararsi restano circa otto mesi. E qui cominciano i problemi perché molti si stanno rendendo conto di avere perso un mese prezioso nella indecisione più totale. Mi conviene, non mi conviene e il tempo passa. I mesi per studiare si assottigliano. Tra pochissimi giorni sarà agosto e tutti staccheranno la spina. Si arriverà, dunque, a settembre, parente vicino di ottobre, con il bando imminente e gli indecisi si renderanno conto che ormai è troppo tardi. Alle prove scritte mancheranno circa sei mesi e per prepararsi bene servirà un miracolo. Per evitare questa nefasta conseguenza occorre studiare da subito, ora...

...e il nostro corso ordinario rappresenta la scelta ideale per chi deve dividere il proprio tempo tra lo studio e le esigenze professionali.

Il corso ordinario di magistratura è iniziato il 5 luglio 2015 e si concluderà il 15 giugno del prossimo anno. Il punto forte del corso è rappresentato dalle nostre dispense complete. Un corpus organico di una sessantina di pagine a lezione che sostituiscono integralmente manuali e riviste. Uno scritto costruito essenzialmente per le esigenze degli aspiranti magistrati realizzato in file pdf leggibili su qualsiasi supporto o stampato su cartaceo. L'immagine dell'aspirante magistrato sommerso sotto una montagna di libri a casa non esiste più. Il nostro sistema permette di portarsi dietro tutto il materiale, che può essere contenuto in una chiavetta Usb o nella memoria fissa di un tablet!
 
Iscriversi ora al corso conviene: incredibile sconto del 50%!

Per tutto il mese di luglio sarà ancora possibile iscriversi al nostro corso ordinario di magistratura con lo sconto del 50% a soli 500,00 euro anziché 1.000,00 euro. Sbrigatevi ad inviare la vostra richiesta di adesione. Le domande saranno accolte fino alla concorrenza dei posti. Finora abbiamo avuto una copertura del 75% con l'attuale scaglione. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali, riviste, ecc. Il materiale didattico viene fornito dal corso e si compone delle nostre dispense complete, in cui è presente la parte manualistica e quella di analisi.
 
Di seguito il modulo di richiesta del documento informativo e della lezione omaggio:
 
Io sottoscritto/a.............................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura e del documento informativo.

Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com

Info: 3318136066.

Fino al 30 luglio è attiva la promozione che prevede lo sconto del 50% sul corso ordinario!

Sconti maggiori sono previsti per i gruppi di studio.
 
Ci trovate anche su FACEBOOK:

lunedì 20 luglio 2015

Il concorso è cambiato e anche i nostri corsi!

La promozione che permette di iscriversi al nostro corso ordinario di magistratura con lo sconto del 50% sta avendo un'ottima risposta di pubblico. Gli scritti del concorso si sono conclusi da poco e bisogna guardare al futuro, al nuovo concorso, che, secondo indiscrezioni uscirà in autunno con prove scritte alla fine di maggio 2016 e alla necessità di prepararsi bene in vista di questo obiettivo. Farlo sotto la guida di un corso di preparazione è indispensabile nella attuale realtà concorsuale. A differenza di qualche anno fa, quando i partecipanti erano semplici studenti, oggi più del 90% degli aspiranti è composto da Avvocati con una percentuale minima di specializzati presso le SSPL.
 
Sono cambiati anche i sistemi di preparazione dapprima imperniati su uno studio intenso spalmato su almeno 8-9 ore al giorno. Gli Avvocati, tuttavia, non possono permettersi di investire tanto tempo nella giornata e le ore di preparazione si riducono a 2-3. Le recenti riforme legislative hanno tagliato fuori dalla categoria dei partecipanti i semplici laureati. Ora per essere ammessi alle prove scritte è necessario possedere un titolo ulteriore. La lista completa è contenuta nell'art. 2 del d.lgs. n. 160/2006. L'aspirante magistrato si è trasformato da semplice studente a studente lavoratore e il tempo per lo studio va diviso con quello riservato al lavoro e agli altri impegni professionali.
 
L'abbassamento del tempo medio di studio si è riflettuto sulla preparazione, molto calata rispetto a 15 anni fa. Il livello di preparazione necessario per il concorso non è, però, cambiato. Gli standard di selezione non si sono abbassati creando uno scollamento tra la realtà e le necessità professionali richieste per l'accesso alla magistratura. Per prepararsi bene in vista di questo concorso servivano e servono tuttora almeno 4 anni di studio intenso. Ma nella attuale realtà socio-economica è del tutto impossibile che un aspirante dedichi tanto tempo della sua vita per un obiettivo che rappresenta una grossa incognita. I nostri corsi di preparazione si sono da tempo adeguati alla nuova realtà del concorso. Nella impossibilità nel breve volgere di dodici mesi, la durata media dei nostri corsi, di studiare tutto, l'attenzione viene focalizzata su un numero ristretto di argomenti di reale interesse concorsuale. Si studia e in modo completo solo l'essenziale, escludendo tutto il resto che non serve. In questo modo è possibile nell'arco di un anno vantare una preparazione adeguata per questo concorso coniugando le esigenze didattiche con quelle personali e professionali.
 
Il corso ordinario di magistratura è iniziato il 5 luglio 2015 e si concluderà il 15 giugno del prossimo anno. Il punto forte del corso è rappresentato dalle nostre dispense complete. Un corpus organico di una sessantina di pagine a lezione che sostituiscono integralmente manuali e riviste. Uno scritto costruito essenzialmente per le esigenze degli aspiranti magistrati realizzato in file pdf leggibili su qualsiasi supporto o stampato su cartaceo. L'immagine dell'aspirante magistrato sommerso sotto una montagna di libri a casa non esiste più. Il nostro sistema permette di portarsi dietro tutto il materiale, che può essere contenuto in una chiavetta Usb o nella memoria fissa di un tablet!
 
Iscriversi ora al corso conviene: incredibile sconto del 50%!

Per tutto il mese di luglio sarà ancora possibile iscriversi al nostro corso ordinario di magistratura con lo sconto del 50% a soli 500,00 euro anziché 1.000,00 euro. Sbrigatevi ad inviare la vostra richiesta di adesione. Le domande saranno accolte fino alla concorrenza dei posti. Finora abbiamo avuto una copertura del 75% con l'attuale scaglione. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali, riviste, ecc. Il materiale didattico viene fornito dal corso e si compone delle nostre dispense complete, in cui è presente la parte manualistica e quella di analisi.
 
Di seguito il modulo di richiesta del documento informativo e della lezione omaggio:
 
Io sottoscritto/a.............................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura e del documento informativo.

Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com

Info: 3318136066.

Fino al 30 luglio è attiva la promozione che prevede lo sconto del 50% sul corso ordinario!

Sconti maggiori sono previsti per i gruppi di studio.
 
Ci trovate anche su FACEBOOK: