lunedì 4 maggio 2015

MAGISTRATURA: PER LE PROVE SCRITTE OCCORRERA' ASPETTARE IL 12 GIUGNO PER AVERE CERTEZZA SUL LORO EFFETTIVO SVOLGIMENTO

Mentre gli scritti di luglio si avvicinano (mancano 2 mesi e qualche giorno), l'attenzione degli aspiranti si concentra sul nuovo bando, che secondo indiscrezioni dovrebbe uscire questo autunno, in un periodo compreso tra la fine di settembre e i primi giorni di novembre e con prove scritte presumibilmente verso la fine di maggio 2016. Il prossimo anno, infatti, non si dovrebbero verificare gli inconvenienti che hanno determinato uno spostamento delle prove a luglio in virtù del famoso ricorso contro il bando da 340 posti. Un ricorso che presenta ancora margini di profonda incertezza. Gli aspiranti si chiedono se il suo esito influirà sull'effettivo svolgimento degli scritti. Poiché il risultato di un procedimento giurisdizionale è per natura imponderabile, è meglio prepararsi, soprattutto mentalmente, a ogni evenienza. Per questo motivo, il ministero, dopo avere fissato le prove a luglio, dimostrando una estrema risolutezza su questo punto, con l'art. 5 del d.m. 27-03-2015 si è riservato una data, quella del 12 giugno, per comunicare ulteriori comunicazioni sulla procedura: Eventuali ulteriori comunicazioni concernenti la procedura saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 12 giugno 2015. In quella data si avrà sicurezza? Non è detto. Bisognerà vedere se per quella data il Tar Lazio si sarà pronunciato oppure no. Nel momento in cui scriviamo queste righe, non è stata ancora fissata l'udienza. Il numero del procedimento è 1734/2015. La costituzione delle parti ricorrenti è avvenuta il 23-02-2015, mentre quella della parte resistente il 13-03-2015. Il ricorso è stato presentato il 03-02-2015. Dalla scheda si evince che non sono state presentate domande cautelari. Al ministero sono fiduciosi che la dilazione del termine a luglio basti, ma su questo punto sicurezza non può arrivare da nessuno. Se il Tar del Lazio accoglierà il ricorso il ministero profitterà della data del 12 giugno per comunicare un eventuale rinvio delle prove.
 
Ciò posto, i nostri corsi di preparazione proseguono secondo il programma originario. Il corso intensivo, iniziato il 14 aprile, si concluderà il 30 giugno così come l'avanzato. In seguito alle crescenti richieste, abbiamo deciso di prorogare la durata della promozione che permette di iscriversi gratuitamente al corso intensivo per coloro che formuleranno domanda di iscrizione al nuovo corso ordinario di magistratura 2015-16 al costo eccezionale di 520,00 euro.
 
Segue il modulo di adesione:
 
OFFERTA CORSO ORDINARIO + INTENSIVO: IL MODULO DI ISCRIZIONE

Io sottoscritto/a..........................................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di Magistratura 2015-16 e al corso intensivo 2015.

Il costo dell'offerta è di 520,00 euro.

Scadenza: 15 maggio 2015.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

Su Facebook ci trovate alla seguente pagina:

https://www.facebook.com/pages/Corso-di-Magistratura-2015/607911965979519?ref=hl

venerdì 24 aprile 2015

CONCORSO IN MAGISTRATURA: LE TRACCE ESTRATTE ALLE PROVE 2014

Le prove scritte sono vicine e il pensiero corre ai possibili argomenti oggetto di estrazione. Qui di seguito vi proponiamo quelle estratte lo scorso anno, due delle quali sono state centrate nei nostri corsi: la traccia di civile e quella di amministrativo.
 
Diritto Civile:
 
La proprietà temporanea e i vincoli fiduciari.
 
Diritto Penale:
 
Impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita. Raporti tra l'art. 648 ter e gli artt. 648 e 648 bis c.p.
 
Diritto Amministrativo
 
Selezione del contraente nell'appalto pubblico. Tutela della concorrenza con particolare riferimento all'avvalimento plurimo o frazionato.
 
I nostri corsi online sono gli unici ove non si utilizzano manuali e riviste. Il materiale di studio è offerto dal corso e si focalizza su dispense complete in cui è racchiusa sia la parte dottrinale che quella giurisprudenziale dopo un dettagliato quadro normativo.
 
Oltre al corso ordinario, la cui nuova edizione partirà il 30 giugno 2015, da pochi giorni è partito il corso intensivo consigliato a chi deve sostenere le prove scritte a luglio. Il corso si articola in 30 lezioni e ha un costo di 500,00 euro, ma chi si iscrive entro il 30 aprile potrà aderire alla seguente promozione:
 
- iscrizione gratuita al corso intensivo per chi si iscrive al corso ordinario di magistratura 2015-16 offerto con lo sconto del 50%.
 
Segue il modulo di adesione:
 
OFFERTA CORSO ORDINARIO + INTENSIVO: IL MODULO DI ISCRIZIONE

Io sottoscritto/a..........................................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di Magistratura 2015-16 e al corso intensivo 2015.

Il costo dell'offerta è di 650,00 euro.

Scadenza: 30 aprile 2015.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

Su Facebook ci trovate alla seguente pagina:

https://www.facebook.com/pages/Corso-di-Magistratura-2015/607911965979519?ref=hl

mercoledì 22 aprile 2015

DA OGGI PARTE LA PROMOZIONE CORSO ORDINARIO + CORSO INTENSIVO

Mentre gli scritti di luglio si avvicinano, l'attenzione dei candidati è rivolta al prossimo bando di concorso in magistratura, che, secondo indiscrezioni, dovrebbe uscire in autunno con prove scritte presumibilmente per maggio-giugno 2016. Per questo motivo, da oggi parte una nuova promozione che, speriamo, incontrerà il vostro favore. Il 30 giugno inizierà il Corso Ordinario di magistratura 2015-16 per quanti intendono studiare per il nuovo concorso. Per chi, invece, volesse tentare anche gli scritti di luglio offriamo una grande opportunità: chi si iscriverà al nuovo corso ordinario al costo eccezionale di 650,00 euro anziché 1.000,00 euro, avrà diritto all'iscrizione gratuita al corso intensivo! Due corsi al costo di uno. L'offerta scade il 30 aprile. Affrettatevi. Le domande saranno accettate fino ad esaurimento posti.
 
OFFERTA CORSO ORDINARIO + INTENSIVO: IL MODULO DI ISCRIZIONE

Io sottoscritto/a..........................................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di Magistratura 2015-16 e al corso intensivo 2015.

Il costo dell'offerta è di 650,00 euro.

Scadenza: 30 aprile 2015.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

Su Facebook ci trovate alla seguente pagina:

https://www.facebook.com/pages/Corso-di-Magistratura-2015/607911965979519?ref=hl

lunedì 20 aprile 2015

PROVE SCRITTE: IL 12 GIUGNO ARRIVERA' LA CONFERMA O IL RINVIO?

Il 15 aprile è iniziato il nostro Corso Intensivo consigliato a coloro che intendono partecipare agli scritti del concorso in magistratura da 340 posti. Le iscrizioni si chiuderanno il 30 aprile. Il costo del corso è di 500,00 euro. Saranno accettate solo le domande che perverranno entro tale data. A differenza di altri anni, non accetteremo richieste tardive poiché il residuo tempo di studio non sarebbe sufficiente ad assimilare i contenuti delle lezioni. Il corso terminerà il 30 giugno ed entro questa data dovranno pervenire i temi per la correzione. Eventuali rinvii delle prove scritte, legati agli esiti dei ricorsi presentati al Tar del Lazio contro il bando, non ci preoccupano. Il corso terminerà nella data sopra indicata. Qualora maturasse effettivamente questo sviluppo, sarà presa in considerazione la creazione di un supplemento ad hoc.
 
Sebbene gli scritti siano stati fissati nei giorni 7-8 e 10 luglio 2015, il ministro della giustizia si è riservato una data precedente per comunicare eventuali cambiamenti dell'ultima ora. L'art. 5, comma 3, del d.m. 27-03-2015 stabilisce che Eventuali ulteriori comunicazioni concernenti la procedura saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 12-06-2015. Il riferimento è generico, ma indica chiaramente la volontà di comunicare qualcosa che riguarda la procedura nel caso si concretizzassero sviluppi imprevisti come quelli di un eventuale rinvio delle prove se gli esiti dei ricorsi non permettessero di approntare nel tempo residuo, circa tre settimane, le modifiche. E sempre che il Tar si pronunci entro il 12 giugno. In conclusione, il ministro ha fissato gli scritti a luglio, ma si è riservato un termine precedente per comunicare eventuali spostamenti. La certezza arriverà, dunque, solo il 12 giugno.

CORSO INTENSIVO: IL MODULO DI ISCRIZIONE

Io sottoscritto/a..........................................................................nato/a .............. il ..................... residente in ........................... via ...................... n.... tel./cell .................. con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso intensivo di Magistratura 2015.

Il costo del corso è di 500,00 euro.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

Su Facebook ci trovate alla seguente pagina:

https://www.facebook.com/pages/Corso-di-Magistratura-2015/607911965979519?ref=hl

venerdì 17 aprile 2015

MAGISTRATURA: PROVE SCRITTE A RISCHIO RINVIO NEL CASO IN CUI IL TAR LAZIO ACCOGLIESSE I RICORSI PRESENTATI CONTRO IL BANDO

Alle prove scritte di luglio mancano circa tre mesi e come capita spesso in simili circostanze si scopre di non essere sufficientemente preparati. Ci si pente di avere sprecato tempo nei mesi addietro e si spera in qualche evento che potrebbe miracolosamente rinviare gli scritti. Un tale sviluppo si è concretizzato solo nel 2004 quando il concorso uscito quell'anno restò bloccato per circa tre anni. Gli scritti ebbero luogo nel 2007 sotto il vigore della legge n. 111/2007, che rivoluzionò i criteri di accesso, introducendo il doppio titolo. Per accedere al concorso non era più sufficiente la laurea in giurisprudenza, ma occorreva possedere un secondo titolo. Prima della riforma era intervenuta la corte costituzionale chiamata a risolvere il problema sollevato da coloro che, in quanto Avvocati, ritenevano di essere esentati dai quiz. Le prove preselettive vennero, dunque, eliminate, ma non tutti i problemi erano risolti. La legge richiedeva per gli Avvocati l'iscrizione all'albo forense, sancendo di fatto una netta discriminazione tra Avvocati iscritti e non. La consulta, in virtù di ricorso provocato dallo studio Giurdanella, intervenne ancora e cancellò la parte della legge che richiedeva l'iscrizione all'albo. Sembrava tutto risolto anche lo scorso anno. Un disabile aveva proposto ricorso al Tar Lazio perché lo svolgimento delle prove in giorni consecutivi gli impediva di sottoporsi a dialisi. Nessuno aveva fatto caso a quel ricorso isolato. Gli strateghi del ministero ritenevano che sarebbe stato rigettato e invece il Tar del Lazio lo accolse. Gli scritti furono a rischio di rinvio per impossibilità del ministero di riorganizzare le prove in così breve tempo in giorni non consecutivi.
 
Il giorno dopo il consiglio di stato accolse l'appello della controparte perché, nel frattempo, le parti avevano trovato l'accordo. L'inizio delle prove sarebbe stato ritardato di qualche ora in attesa che il candidato arrivasse da fuori regione dopo la dialisi. Un disagio grave che creò non poche polemiche. Il problema di uno venne sostenuto da tutti gli altri, costretti ad ore di attesa sotto il sole cocente. Quest'anno al ministero sono stati molto previdenti. Per la prima volta nella storia del concorso, le prove avranno luogo in giorni non consecutivi. La terza prova sarà svolta con una pausa di 24 ore rispetto ai primi due giorni. La notizia non è stata accolta con favore dagli aspiranti, che dovranno sostenere il costo di un giorno ulteriore di permanenza a Roma. Anche la consegna dei codici è stata spezzettata nel fine settimana. E quindi tutto risolto? Niente affatto. Il legislatore ha trovato il modo di complicare anche le prove di quest'anno. Con sorpresa di tutti il d.l. 90/2014 ha aggiunto ai requisiti già esistenti due nuovi titoli: la pratica all'avvocatura dello stato e lo stage nelle procure. La riforma, se da un lato ha risolto il problema della carenza di manodopera presso gli uffici pubblici, a cui i giovani aspiranti si sono precipitati per la prospettiva di avere subito accesso agli scritti senza passare per le forche caudine dell'esame di Avvocato, dall'altro ha creato una discriminazione rispetto ai praticanti presso gli studi ordinari e gli stagisti presso altri enti pubblici. E i ricorsi hanno fatto capolino anche quest'anno al Tar del Lazio. Al ministero, memori della difficoltà vissuta lo scorso anno, hanno fissato le prove scritte a luglio anziché nel mese di maggio come avveniva di regola nelle passate edizioni del concorso. Un mese e mezzo in più che, secondo gli strateghi del ministero, sarà sufficiente ad affrontare la situazione che si verrebbe a creare se il Tar Lazio accogliesse i ricorsi presentati, tra i quali quello del famoso studio Giurdanella.
 
Mentre scriviamo queste righe non abbiamo ancora notizia della data dell'udienza dei ricorsi presentati dagli esclusi e data l'imponderabilità dell'esito di un procedimento giurisdizionale, non è dato sapere se la decisione del ministero di forzare la mano e predisporre subito gli scritti per il mese di luglio sia stata saggia. La prudenza avrebbe consigliato un rinvio alla fine maggio onde avere il quadro più chiaro della situazione. Cosa succederà se la data dell'udienza sarà fissata a ridosso delle prove e in caso di accoglimento dei ricorsi il ministero si trovasse nella impossibilità materiale di gestire il caso? Il concorso sarebbe a rischio annullamento o rinvio nella migliore delle ipotesi. Ma come si farebbe per avvisare le migliaia di candidati che hanno presentato domanda? Migliaia di raccomandate partirebbero dal ministero, ma come faranno coloro che avranno già prenotato gli alberghi con versamento di una caparra? Seguite gli aggiornamenti sul nostro sito. Appena avremo notizie, le forniremo senza indugio.

mercoledì 15 aprile 2015

Corso Intensivo di Magistratura: si comincia oggi! Promozione in scadenza!

Inizia oggi il Corso Intensivo di Magistratura consigliato a coloro che dovranno sostenere le prove scritte del concorso in magistratura da 340 posti fissate per la prima decade di luglio. Vi ricordiamo che è ancora possibile usufruire della promozione che prevede lo sconto di 100,00 € sul costo del corso per un totale di 400,00 €. La promozione scade oggi. Successivamente, sarà possibile iscriversi al costo pieno di 500,00 €. Le iscrizioni si chiuderanno il 30 aprile.
 
MODULO DI ISCRIZIONE
 
Io sottoscritto/a ...................................................... nato/a .............. il ..................... residente in ............................................... via ...................... n.... tel./cell..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso intensivo.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

Il 15 aprile inizierà il nostro nuovo Corso Intensivo di Magistratura 2015 consigliato a chi dovrà affrontare gli scritti del concorso da 340 posti che avranno luogo ai primi di luglio, almeno secondo quello che riferisce l'ufficio concorsi del ministero. Il corso ricalcherà la fortunata formula della passata edizione, tranne il numero delle lezioni, che da 20 passeranno a 25. In tutto saranno 9 lezioni di diritto civile, 8 lezioni di diritto penale e 8 lezioni di amministrativo. Come per tutti gli altri nostri corsi, non saranno utilizzati manuali e riviste. Il materiale di studio sarà composto dalle nostre dispense complete, dal testo delle sentenze di riferimento e da 25 esercitazioni pratiche.
 
Il materiale del corso sarà composto da file in formato pdf inviati sulla casella di posta elettronica dell'iscritto. In questo modo, per fruire del materiale non sarà necessario disporre di una connessione alla rete. Una volta scaricati i file, questi potranno essere salvati sul pc ovvero su una penna usb e fruiti comodamente su un tablet ovunque ci si trovi. L'ideale per gli studenti pendolari, che trascorrono sui mezzi pubblici 2-3 ore al giorno e che adesso potranno sfruttare questo tempo per studiare. Le dispense del corso intensivo, a differenza di quelle dell'ordinario o dell'avanzato, saranno più agili sotto il profilo della fruizione col fine di sfruttare bene i tre mesi di durata del corso.
 
Gli argomenti delle lezioni saranno scelti tra quelli aventi maggiori chance di essere sorteggiati agli scritti. Il corso sarà diretto dall'Avv. Luigi Carfora e partirà il 15 aprile 2015. Il costo sarà di 400,00 euro. Il corso mira a sviluppare le capacità logico-critiche degli studenti chiamati a misurarsi sulle più attuali questioni giuridiche. Esso mira a fornire una solida base sui principali istituti del diritto civile, diritto amministrativo e penale con approfondimento sui più recenti orientamenti di giurisprudenza possibili oggetto di tracce di concorso. Il corso sarà composto da 25 lezioni complete di cui:
 
- 9 lezioni di diritto civile;
- 8 lezioni di diritto penale;
- 8 lezioni di diritto amministrativo.
 
Ogni lezione conterrà al suo interno:
 
- 1 dispensa completa;
- 1 gruppo di sentenze correlate all'argomento oggetto di approfondimento;
- 1 traccia da svolgere a titolo di esercitazione.
 
In tutto ci saranno 25 dispense complete, 25 gruppi di sentenze e 25 esercitazioni.
 
La correzione, affidata all'Avv. Luigi Carfora, è garantita su tutte le tracce del corso e sarà corredata da un voto che ricalcherà i criteri del giudizio del concorso oltre a una serie di consigli e suggerimenti su ciò che va e non va nell'elaborato.
 
In caso di esito negativo viene garantita agli iscritti la possibilità di redigere di nuovo l'elaborato usando i consigli e i suggerimenti dati in sede di correzione. L'obiettivo di questo sistema è individuare i punti deboli della preparazione di ciascun candidato e trasformarli in punti di forza. Sarà, altresì, curato il collegamento tra gli istituti onde facilitarne l'assimilazione in tempi ridotti atteso che gli scritti saranno a luglio.
 
Per iscriversi al corso è possibile utilizzare il seguente modulo:
 
Io sottoscritto/a..............................................................................nato/a..............il.....................residente in............................................... via...................... n.... tel./cell..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso intensivo.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

PROMOZIONE GRUPPI DI STUDIO

E' inoltre possibile iscriversi in gruppi alle seguenti modalità:

- per un gruppo formato da 2 persone 300,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 3 persone 250,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 4 persone 200,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 5 fino a 8 persone 150,00 euro cadauno.

mercoledì 1 aprile 2015

MAGISTRATURA: CORSO INTENSIVO 2015! SI COMINCIA IL 15 APRILE

Alle prove scritte di luglio mancano tre mesi e mezzo, più di cento giorni da dedicare in modo assiduo allo studio. Il 15 aprile comincerà il corso intensivo consigliato a chi deve affrontare la difficile prova. Come la scorsa edizione, concentreremo l'attenzione sugli argomenti aventi maggiori possibilità di essere sorteggiati agli scritti, senza, però, trascurare il profilo didattico finalizzato a favorire in tempi rapidi l'apprendimento di un modello di svolgimento dei temi. Centrare le tracce ha poco senso se non si riesce a sfruttare il vantaggio attraverso la redazione di un elaborato adeguato. Fino al 15 aprile sarà possibile sfruttare la promozione, che prevede lo sconto di 100,00 euro sul prezzo complessivo di 400,00 euro. Il corso si articola in 25 lezioni, di cui 9 lezioni di diritto civile, 9 lezioni di diritto penale e 9 di diritto amministrativo. Non saranno utilizzati manuali e riviste e il materiale di studio, costituito dalle nostre dispense comodamente fruibili in file pdf su ogni supporto informatico, è fornito dal corso oltre a 25 tracce da svolgere a titolo di esercitazioni. Compreso nel costo le correzioni personalizzate delle stesse. Dopo il 15 aprile sarà sempre possibile iscriversi ma al costo di 500,00 euro. Accetteremo le richieste fino alla concorrenza dei posti disponibili. Ad horas, abbiamo raggiunto il 65% della capienza. Il modulo di iscrizione è il seguente:
 
Io sottoscritto/a ...................................................... nato/a .............. il ..................... residente in ............................................... via ...................... n.... tel./cell..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso intensivo.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

CORSO INTENSIVO: LA GRANDE PROMOZIONE!

Fino al 10 aprile 2015 l'iscrizione al corso intensivo di magistratura è gratuita per chi si iscrive al corso ordinario, che viene offerto con lo sconto del 50% a soli 450,00 €. Questa promozione è stata pensata per favorire quanti, volendo partecipare alle prove scritte di luglio, non intendono pregiudicarsi la possibilità di frequentare il corso ordinario indirizzato per il prossimo bando, che dovrebbe uscire in autunno con prove scritte verso maggio-giugno 2016. L'offerta prevede 85 lezioni, di cui 60 del corso ordinario e 25 del corso intensivo. Info: formazioneconcorsi@gmail.com

lunedì 30 marzo 2015

CONCORSO IN MAGISTRATURA DA 365 POSTI: ONLINE I RISULTATI DELLE PROVE SCRITTE! CORSO INTENSIVO: ISCRITIVI COME GRUPPO!

Finalmente sono usciti i risultati delle prove scritte del concorso in magistratura da 365 posti indetto con il d.m. 30-10-2013. Ciascun candidato può accedere alla propria posizione digitando codice fiscale e numero di tessera, appariranno cognome, nome e i giudizi riportati nelle tre materie: civile, penale e amministrativo. Ecco il link.
 
Il 30 marzo 2015 si è conclusa la straordinaria promozione che prevedeva l'iscrizione gratuita al corso intensivo per coloro che si iscrivevano al corso ordinario profittando dello sconto del 50% e pagando 450,00 euro anziché 1.300,00 euro. Ciò nonostante, è ancora possibile iscriversi ai corsi con le seguenti scontistiche:
 
- 20% per i nuovi iscritti al corso ordinario di magistratura 2015.
- 20% per i nuovi iscritti al corso ordinario di Avvocato 2015.
 
Il corso intensivo di magistratura comincerà il 15 aprile e vi consigliamo di affrettarvi perché sono rimasti disponibili solo pochi posti. Il corso prevede 25 lezioni arricchite dalle nostre dispense complete. Il costo è di 400,00 euro.
 
Ecco tutte le informazioni:
 
Il 15 aprile inizierà il nostro nuovo Corso Intensivo di Magistratura 2015 consigliato a chi dovrà affrontare gli scritti del concorso da 340 posti che avranno luogo ai primi di luglio, almeno secondo quello che riferisce l'ufficio concorsi del ministero. Il corso ricalcherà la fortunata formula della passata edizione, tranne il numero delle lezioni, che da 20 passeranno a 25. In tutto saranno 9 lezioni di diritto civile, 8 lezioni di diritto penale e 8 lezioni di amministrativo. Come per tutti gli altri nostri corsi, non saranno utilizzati manuali e riviste. Il materiale di studio sarà composto dalle nostre dispense complete, dal testo delle sentenze di riferimento e da 25 esercitazioni pratiche.
 
Il materiale del corso sarà composto da file in formato pdf inviati sulla casella di posta elettronica dell'iscritto. In questo modo, per fruire del materiale non sarà necessario disporre di una connessione alla rete. Una volta scaricati i file, questi potranno essere salvati sul pc ovvero su una penna usb e fruiti comodamente su un tablet ovunque ci si trovi. L'ideale per gli studenti pendolari, che trascorrono sui mezzi pubblici 2-3 ore al giorno e che adesso potranno sfruttare questo tempo per studiare. Le dispense del corso intensivo, a differenza di quelle dell'ordinario o dell'avanzato, saranno più agili sotto il profilo della fruizione col fine di sfruttare bene i tre mesi di durata del corso.
 
Gli argomenti delle lezioni saranno scelti tra quelli aventi maggiori chance di essere sorteggiati agli scritti. Il corso sarà diretto dall'Avv. Luigi Carfora e partirà il 15 aprile 2015. Il costo sarà di 400,00 euro. Il corso mira a sviluppare le capacità logico-critiche degli studenti chiamati a misurarsi sulle più attuali questioni giuridiche. Esso mira a fornire una solida base sui principali istituti del diritto civile, diritto amministrativo e penale con approfondimento sui più recenti orientamenti di giurisprudenza possibili oggetto di tracce di concorso. Il corso sarà composto da 25 lezioni complete di cui:
 
- 9 lezioni di diritto civile;
- 8 lezioni di diritto penale;
- 8 lezioni di diritto amministrativo.
 
Ogni lezione conterrà al suo interno:
 
- 1 dispensa completa;
- 1 gruppo di sentenze correlate all'argomento oggetto di approfondimento;
- 1 traccia da svolgere a titolo di esercitazione.
 
In tutto ci saranno 25 dispense complete, 25 gruppi di sentenze e 25 esercitazioni.
 
La correzione, affidata all'Avv. Luigi Carfora, è garantita su tutte le tracce del corso e sarà corredata da un voto che ricalcherà i criteri del giudizio del concorso oltre a una serie di consigli e suggerimenti su ciò che va e non va nell'elaborato.
 
In caso di esito negativo viene garantita agli iscritti la possibilità di redigere di nuovo l'elaborato usando i consigli e i suggerimenti dati in sede di correzione. L'obiettivo di questo sistema è individuare i punti deboli della preparazione di ciascun candidato e trasformarli in punti di forza. Sarà, altresì, curato il collegamento tra gli istituti onde facilitarne l'assimilazione in tempi ridotti atteso che gli scritti saranno a luglio.
 
Per iscriversi al corso è possibile utilizzare il seguente modulo:
 
Io sottoscritto/a..............................................................................nato/a..............il.....................residente in............................................... via...................... n.... tel./cell..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso intensivo.
 
Il modulo va inviato a: formazioneconcorsi@gmail.com Info: 3318136066.

E' inoltre possibile iscriversi in gruppi alle seguenti modalità:

- per un gruppo formato da 2 persone 300,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 3 persone 250,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 4 persone 200,00 euro cadauno.
- per un gruppo formato da 5 fino a 8 persone 150,00 euro cadauno.