mercoledì 2 agosto 2017

Agosto: mese di vacanza? No, di duro studio (e con la prospettiva di scritti a fine gennaio 2018)!

Il mese di agosto è associato tradizionalmente all'idea delle vacanze, allo stacco dallo studio e al mare. Un lusso che il concorsista di magistratura non si può permettere, soprattutto oggi con la prospettiva di prove scritte che potrebbero avere luogo alla fine di gennaio. E con l'occasione per chi si è iscritto tardi al nostro Corso Ordinario di Magistratura per recuperare le lezioni arretrate. Ed è un consiglio che tra qualche settimana potrebbe specchiarsi in una nuova luce se, come sembra, decideremo di non dare più le lezioni arretrate a chi si iscrive a corso iniziato. Una scelta dolorosa ma necessaria. Il corso ordinario è pensato per essere fruito in un periodo che va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 9-10 mesi. E da qui alla fine di gennaio 2018 mancano poco più di 5-6 mesi. Per tale motivo da settembre i nuovi iscritti non riceveranno le 12 lezioni già assegnate a chi li ha preceduti. Per chi è ancora indeciso, dunque, il tempo di agire è venuto. Tanto più che oggi conviene di più iscriversi al nostro corso ordinario. La promo Gruppi di Studio permette di accedere a sconti che arrivano fino al 70% sul costo complessivo di 1.000,00 euro. E ricordatevi bene che il nostro corso è l'unico in cui non si usano manuali, ma il materiale di studio è costituito da dispense che si focalizzano su questioni aventi ad oggetto i temi a più immediato impatto concorsuale. Richiedete subito una lezione omaggio con il modulo che trovate sotto, oltre al modulo per aderire ai nostri gruppi di studio. Se non avete amici o colleghi per formare un gruppo, potrete inviare a noi la richiesta e vi inseriremo in uno dei nostri gruppi. Una volta iscritto, ciascun membro del gruppo sarà considerato nei confronti del corso come iscritto singolo. Le quote partono da un minimo di 350,00 euro ad un massimo di 550,00 euro a seconda del tipo di gruppo in cui vorrete entrare. Affrettatevi perché abbiamo ancora pochi posti disponibili.

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno (solo per ex-iscritti).

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Per informazioni: 3318136066

Seguiteci anche sui social network. Abbiamo una pagina e un gruppo dedicato al concorso in magistratura. 

lunedì 31 luglio 2017

Concorso in magistratura: i manuali non servono! Eccovi la nostra formula vincente! Richiedete subito una lezione omaggio.

Una delle domande che più di frequente ci viene posta concerne i manuali da usare per il concorso in magistratura. Non abbiamo difficoltà a rispondere, nonostante il fatto che nei nostri corsi i manuali siano banditi. Non perché essi non siano validi. Quanto perché se lo scopo è quello di voler partecipare, con una preparazione completa, al prossimo bando, è evidente che non si possono studiare all'incirca 10.000 pagine in 6-7 mesi! Se ci aggiungiamo le riviste e qualche monografia magica che alla fine spunta fuori dal cilindro, le pagine da studiare salgono almeno a 14.000. Perciò, quando chiedete info su un corso e questi vi dicono che dovrete comprarvi il manuale di Tizio o il manuale di Caio (quasi sempre pubblicati da un editore che fa capo alla struttura organizzativa del corso) con la prospettiva di essere preparati in pochi mesi, diffidate. In quel preciso istante vi stanno dicendo una stupidaggine. Lì per lì non ci farete caso e penserete che in quel corso tenuto dal super-consigliere si pratica un sistema che, come per magia, introdurrà quelle millemila pagine nella vostra mente! La realtà vi sorprenderà troppo tardi. Arriverete così a poche settimane dagli scritti e nello stesso corso vi diranno che la formula va ripetuta per almeno 2-3 anni! Nei nostri corsi non funziona così. In primis, i manuali sono banditi. Se ora vi state chiedendo su cosa vi faremo studiare, la risposta è facile. Abbiamo preparato una serie di dispense attingendo a varie fonti che approfondiranno le questioni oggetto del programma. Ogni dispensa va da un minimo di 15 ad un massimo di 60 pagine. Nel corso ordinario ci sono 36 dispense, incentrate sulle questioni aventi maggiori possibilità di sorteggio agli scritti. Il materiale, così come le tracce e le sentenze, è contenuto in file PDF, che si possono aprire su ogni supporto. Vi basterà procurarvi un tablet e tutto ciò che vi occorre per lo studio al concorso in magistratura sarà sempre lì con voi. Il materiale viene inviato via mail. Studierete in mobilità. Per chi è abituato all'uso della carta, si potrà stampare i file e magari raccoglierli in volumi. Alcuni nostri iscritti lo fanno. Il vantaggio del nostro sistema è che studierete soltanto sulle questioni di maggiore impatto concorsuale, riducendo di molto il tempo necessario per essere preparati in vista del concorso. Se vi abbiamo incuriosito abbastanza e magari volete dare una occhiata al nostro materiale, non dovrete fare altro che richiederci una lezione omaggio. Sotto trovate il modulo di richiesta. Quanto al costo del corso ordinario, esso è di 1.000,00 euro. E' troppo? Niente paura. Sotto trovate anche il modulo per aderire ai nostri gruppi di studio con sconti fino al 70%. Se non avete abbastanza amici o colleghi per formare un gruppo, potrete inviare a noi la richiesta e vi inseriremo in uno dei nostri gruppi. Una volta iscritto, ciascun membro del gruppo sarà considerato nei confronti del corso come iscritto singolo. Le quote partono da un minimo di 350,00 euro ad un massimo di 550,00 euro a seconda del tipo di gruppo in cui vorrete entrare. Affrettatevi perché abbiamo ancora pochi posti disponibili.

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno (solo per ex-iscritti).

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Per informazioni: 3318136066

venerdì 28 luglio 2017

Concorso in magistratura: nel 2018 ci saranno due prove scritte!

Con l'arrivo del mese di agosto l'attività dei nostri corsi si ferma e l'occasione è buona per chi si è iscritto al CORSO ORDINARIO DI MAGISTRATURA 2017-18 e non ha ancora completato lo studio delle lezioni inviate finora o essendosi iscritto tardi si è ritrovato indietro rispetto agli altri che lo hanno preceduto. Il motivo per il quale abbiamo fatto partire il corso a fine aprile è spiegato dalla volontà del ministro della giustizia di far uscire entro il 2017 due bandi. Non ci interessa se ciò è dovuto a motivi esclusivamente elettorali. Ciò che ci riguarda è la effettiva uscita. Il 5 giugno 2017 Orlando ha comunicato di avere firmato il decreto del primo di questi bandi. Uscirà il 5 settembre. Il secondo bando uscirà invece a dicembre. Il prossimo anno ci saranno due prove scritte: una, forse tra fine gennaio e i primi di febbraio e una seconda a luglio. L'occasione che si para davanti agli aspiranti è storica. Due prove scritte a distanza di 3-4 mesi l'una dall'altra da affrontare con la medesima preparazione! Ciò spiega l'importanza del nostro corso ordinario. Mentre tutti sostenevano che non sarebbe uscito alcun bando estivo, praticando una strategia di depistaggio, noi ci siamo preparati per tempo ed il corso ordinario di magistratura ha preso il via il 28 aprile. Chi ci segue fin dall'inizio può contare già su otto lezioni su altrettante questioni di elevato impatto concorsuale. Chi desidera iscriversi al nostro corso oggi può approfittare della pausa di agosto per recuperare lo studio di tali lezioni e farsi trovare preparato in tempo per gli scritti di marzo 2018. Il nostro corso si basa su 36 lezioni e non prevede l'uso dei manuali. Il materiale didattico è dato da esaustive dispense che sollevano il candidato da dispendiose ricerche. Ogni dispensa va da un minimo di 15 ad un massimo di 60 pagine. Sotto trovate il modulo per la richiesta di una lezione omaggio. Il corso ordinario ha un costo di 1.000,00 euro ma con i gruppi è più facile ed economico partecipare.

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno (solo per ex-iscritti).

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Per informazioni: 3318136066

mercoledì 26 luglio 2017

Scritti di magistratura 2017: le correzioni sono iniziate il 25 luglio!

Il 25 luglio 2017 hanno avuto inizio le operazioni di correzione degli scritti del concorso in magistratura bandito con il d.m. 19-10-2016. I consegnanti sono stati in tutto 2.751 su 6.076 partecipanti. Maggiori notizie in questo articolo. I tempi dovrebbero coincidere con quelli delle passate edizioni con risultati in arrivo verso marzo-aprile 2018. Per essere sempre aggiornati seguiteci anche sui nostri siti social (GRUPPO e PAGINA). E' altresì ancora possibile iscriversi al CORSO ORDINARIO DI MAGISTRATURA 2017-18 con la promozione Gruppi di Studio con sconti fino al 70%. Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma con i gruppi è più facile ed economico partecipare.

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno (solo per ex-iscritti).

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Per informazioni: 3318136066

lunedì 24 luglio 2017

Per essere informati sul concorso in magistratura seguici sui social

Se volete essere costantemente informati sulle vicende inerenti il concorso in magistratura, potete seguirci anche sui social network. Diventa un nostro fan sulla PAGINA FACEBOOK Il Corsista Online o al nostro gruppo Concorso in magistratura 2017-18 Official Group. E' altresì ancora possibile iscriversi al CORSO ORDINARIO DI MAGISTRATURA 2017-18 con la promozione Gruppi di Studio con sconti fino al 70%. Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma con i gruppi è più facile ed economico partecipare.

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno (solo per ex-iscritti).

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Per informazioni: 3318136066

venerdì 21 luglio 2017

Gruppi di Studio: le quote individuali di 350,00 euro scadono il 27 luglio. Affrettatevi! Chi tardi arriva...

La promozione Gruppi di Studio, che permette l'iscrizione al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con forti sconti, finora è andata molto bene. Come era prevedibile, il clamore suscitato dalle prove scritte ha quasi esaurito i posti disponibili per l'opzione gruppo da sei a 350,00 euro. Restano una manciata di posti, che assegneremo fino ad esaurimento e comunque fino al 27 luglio. Poi stop e passeremo all'opzione superiore, che prevede il gruppo da 5 persone con quote individuali di 400,00 euro cadauno. Sotto trovate lo schema completo dei gruppi e del numero di persone richieste. Vi ricordiamo che se non avete amici o colleghi disposti a formare un gruppo di studio, potete inviare a noi la richiesta di adesione e vi inseriremo nei gruppi che stiamo formando. Quindi, fino al 27 luglio sarà possibile iscriversi in gruppi con una quota individuale di 350,00 euro. Dal 28 luglio la quota salirà a 400,00 euro come quota minima più bassa alla quale si potrà accedere. 

Le quote di iscrizione sono le seguenti:

- per un gruppo di due persone = 550,00 euro cadauno.
- per un gruppo di tre persone = 500,00 euro cadauno.
- per un gruppo di quattro persone = 450,00 euro cadauno.
- per un gruppo da cinque persone = 400,00 euro cadauno.
- per un gruppo di sei persone = 350,00 euro cadauno.

Per fruire della promozione richiesta di iscrizione e versamento devono essere effettuati entro il 27-07-2017.

METODO DI PAGAMENTO:

Intestatario: Carfora Luigi
Codice Iban: IT06W0101074780100000003832

o con ricarica postepay alle seguenti coordinate:

Intestatario: Carfora Luigi
Numero carta da ricaricare: 4023600906142304

Per avere maggiori informazioni sul corso ordinario cliccate qui.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina: IL CORSISTA ONLINE

mercoledì 19 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: i dati di partecipanti e consegnanti

A pochi giorni dalla conclusione degli scritti di magistratura del concorso da 360 posti varato con il D.M. 19-10-2016, il ministero della giustizia diffonde i primi dati. Le domande presentate sono state in tutto 16.234. I partecipanti 6.076 e i consegnanti 2.751. Pochi a giudicare dall'estrema facilità delle tracce sorteggiate. Ci saremmo aspettati di più, ma ciò si può spiegare alla luce della considerazione che abbiamo fatto lunedì. La commissione ha voluto dare una sferzata ai grandi corsi, che inondano le lezioni con decine di sentenze, spesso ripetitive, che distraggono troppe forze dall'obiettivo principale del candidato, il cui interesse è di vedere migliorata la propria preparazione individuale. Nei nostri corsi abbiamo da tempo recepito questi sviluppi e circa l'80% dei nostri 200 iscritti dello scorso anno hanno consegnato. Ora aspettiamo i risultati. Il messaggio che arriva da questo concorso è chiaro. Non conviene più iscriversi ai noti corsi. Sia perché i costi richiesti sono fuori da ogni logica, sia perché da parte delle commissioni ci sarà un ostracismo sempre più grande. Intanto, il nostro corso ordinario di magistratura 2017-18 si avvicina alla pausa estiva. Le ultime due lezioni saranno consegnate entro pochi giorni. Poi si riprenderà a settembre. L'occasione è buona per chi si è iscritto da poco tempo e ambisce a recuperare lo studio accumulato delle lezioni assegnate. I posti disponibili per la promozione Gruppi di Studio, che permette di iscriversi al corso con quote individuali di 350,00 euro, sono pochissimi. Affrettatevi. Sotto trovate tutte le indicazioni per la domanda di adesione e/o ricevere una lezione omaggio.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è di abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione giusta per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto...................................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di essere iscritto al Corso Ordinario di Magistratura 2017-18 con l'opzione gruppi di studio.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina: IL CORSISTA ONLINE

lunedì 17 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: la crisi finale dei corsi tradizionali!

I corsi tradizionali sono usciti con le ossa rotte da questo concorso. Lo sviluppo era nell'aria da tempo. Gestiti da magistrati, che nel tempo hanno costruito veri e propri imperi economici e fondato case editrici, hanno per molti anni imposto un modello di studio lontano dalle reali esigenze di preparazione dei concorsisti. Lezioni farcite di sentenze che distraggono dai veri obiettivi che sono: il miglioramento della preparazione; la conoscenza approfondita dei principi generali; la dottrina necessaria, ecc. Il concorsista che incautamente si è affidato a tali formule ne esce distrutto. Agli ultimi scritti si è visto perfino negare l'ammissione dei codici pubblicati da una di queste case editrici/corsi privati. Chi ci segue da tempo sa che abbiamo messo in guardia dai santoni, che le cose stavano cambiando e che le commissioni avrebbero reagito con tracce a cui questi corsi non avevano preparato, nemmeno come forma mentis. Ed è ciò che è puntualmente avvenuto. I nostri corsi sono molto diversi. In primis, non siamo editori e non abbiamo interesse a vendervi dei libri. In secundis, da tempo abbiamo impostato la preparazione sullo studio analitico degli istituti, dei principi generali, dei collegamenti tra di essi, della struttura delle norme, della teoria generale del diritto e delle riflessioni che nelle alte corti compiono sulle norme. Nei nostri corsi non si usano manuali poiché è assurdo basare la preparazione su testi per un totale di 10.000 pagine a pochi mesi dalle prove scritte. Ma, come abbiamo detto sopra, poiché dietro i noti corsi ci sono case editrici, è più che logico che cerchino di propinarvi manuali che, nella quasi totalità dei casi, vi risulteranno del tutto inutili. Nei nostri corsi il materiale didattico è formato da dispense complete in cui le questioni affrontate sono approfondite secondo i principi di cui sopra. Il materiale è formato da comodi file PDF, che sarà inviato a scadenze periodiche. Un ulteriore pregio dei nostri corsi è la DOPPIA CORREZIONE. Nel caso di esito negativo della correzione, agli iscritti è consentito rifare il tema fruendo dei consigli e suggerimenti dati, in modo da misurare i progressi compiuti. All'iscritto viene precisato ciò che va e non va nell'elaborato dell'iscritto e viene indicato il modo per superare i problemi riscontrati. Più sotto trovate il modello per richiedere una LEZIONE OMAGGIO del nostro corso ordinario di magistratura 2017-18. Ed infine il costo: i nostri corsi hanno costi molto contenuti. Sono bassi? No, sono il costo giusto. Far pagare invece un corso privato di preparazione per il concorso di magistratura più di 1.000-1.500 euro è assurdo. Alcuni corsi sfiorano perfino i 5.000 euro. Molti sono ingenui e ritengono che quei costi siano normali. Non lo sono, anche a fronte di un sistema didattico che non appare collimante con le esigenze proprie del concorso. Adesso inizia la delicata fase delle correzioni degli scritti. Vi forniremo i dati non appena disponibili.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è di abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione giusta per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:


Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina: IL CORSISTA ONLINE

venerdì 14 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: III giornata. Si chiude con la materia del diritto penale. Approfondimento critico ed analisi della traccia.

Si chiude con il diritto penale. Finora gli aspiranti magistrati non hanno avuto ragione di lamentarsi. Tracce fattibili, senza necessità di intensi inserimenti giurisprudenziali (con buona pace di rinomati corsi che hanno farcito di inutile giurisprudenza la mente dei ragazzi chiedendo cifre assurde), basate sul ragionamento e il collegamento tra istituti e principi generali. Il nostro corso di magistratura si è sempre schierato su posizioni diverse. I principi emersi in questo concorso sono parte del dna della nostra offerta didattica da molti anni. Non ci siamo mai stancati di ripeterlo: ha senso pagare oltre 3000 euro per un corso caratterizzato da lezioni fiume di ore ed ore e da una montagna di giurisprudenza del tutto inutile, che non migliora la preparazione e distoglie dal vero obiettivo, cioè dalla necessità di conoscere bene principi ed istituti, essenza vera di questo concorso? Molti considerano un must frequentare siffatti corsi. Qualcuno si indebita per farlo. Ora se ne tornano a casa a leccarsi le ferite con la consapevolezza di avere sbagliato tutto. Niente paura, il nostro corso è a vostra disposizione. Sotto trovate il modulo per richiedere una lezione omaggio.

Sbrigatevi: abbiamo posti disponibili per la promozione gruppi di studio che permette di iscriversi al corso con una quota di 350,00 euro. E ora veniamo alla traccia di penale, che non si è distaccata dalla tendenza delle prime due giornate. Il testo: premessi cenni sulle cause di esclusione della pena si parli della legittima difesa e i suoi limiti in particolare con riferimento ai fatti commessi in occasione della rissa nonché a quei fatti commessi con l'introduzione nella privata dimora.

Si trattava di una traccia mono-strutturata con la legittima difesa nel contesto delle cause di esclusione della pena e in particolare con il reato della rissa e della violazione della dimora. Il modello corretto di svolgimento esigeva pertanto di delineare brevemente i tratti delle cause di esclusione della pena e all'interno del loro ambito le cause di giustificazione. La differenza è rilevante, come sanno tutti gli studiosi di diritto penale. Fatto questo, occorreva trattare della legittima difesa, con una particolare attenzione alla riforma del 2006, che ha introdotto la c.d. legittima difesa domiciliare (ci riferiamo, in specie, al contestatissimo co. 2 dell'art. 52 c.p.) e delle modifiche ulteriori. Bisognava, infine, spostarsi sul fronte del cuore della traccia e applicare i principi generali tratteggiati ai reati della rissa e della violazione del domicilio. E' questo il punto più delicato dell'elaborato, quello che farà la differenza tra idoneità e non-idoneità. La rissa è un reato tutto particolare per le sue connotazioni strutturali. Delle tre tracce, questa di penale si può ritenere la più complessa, ma fattibile. L'unico precedente giurisprudenziale che andava citato, a nostro giudizio, corrisponde ad una sentenza della V sezione penale della corte di cassazione di due anni fa (sent. n. 19055/2015), che ha ricostruito questo reato. Nel fare ciò ha riportato le conclusioni a cui il pensiero dominante è giunto. Quindi, poteva essere tranquillamente evitata. Ci si poteva limitare alla solita premessa In base alla giurisprudenza dominante, ecc... Nel complesso, una traccia che richiedeva un approccio molto esplicativo, come consigliamo nelle correzioni dei nostri corsi. Bisognava conoscere bene l'istituto della legittima difesa, nozioni generali sul reato di rissa e in particolare i principi che presiedono alle cause di esclusione della pena in generale. Tutta attività manualistica, che nelle nostre dispense approfondiamo abitualmente.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Il materiale didattico è formato dalle nostre dispense complete in cui le questioni di impatto concorsuale sono ricostruite e organizzate in funzione dello studio per il concorso. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione necessaria per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:


Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina è IL CORSISTA ONLINE

giovedì 13 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: una riflessione critica delle tracce dei primi due giorni

Oggi è stato giorno di pausa alle prove scritte del concorso in magistratura e l'occasione è quella giusta per alcune riflessioni. Finora le tracce estratte si sono rivelate di una semplicità disarmante se confrontate con le tracce dei precedenti concorsi. Cosa sta succedendo? Si sta affermando una nuova tendenza? Il livello di selezione del concorso è precipitato? E se si, non bisogna perdere l'occasione per l'arrivo di due nuovi bandi entro la fine dell'anno. Le tracce di civile ed amministrativo sono facili. Sostenere il contrario sarebbe assurdo. Per la prima volta non è stato necessario inserire la giurisprudenza. Nella mente degli iscritti ai grandi corsi sarà balenato un pensiero poco simpatico. Che senso ha avuto leggere tutta quella montagna di giurisprudenza per la quale ho pagato 3000 euro? Chi ci segue, sa che da tempo avevamo avvertito di questa nuova tendenza che si stava affermando. Il concorso in magistratura oggi è un concorso basato sulla razionalizzazione giuridica delle problematiche. Sono quasi quattro anni che nei nostri corsi evidenziamo questo aspetto e improntiamo le lezioni in funzione di esso. Nei grandi corsi il progresso non è ancora arrivato. Le cifre chieste sono sempre alte (dietro questi corsi si celano case editrici controllate, con varie formule, da noti magistrati). Il contenuto è vecchio e superato. Il loro iscritto viene messo davanti ad una quantità enorme di sentenze, spesso irrilevanti, collegate ad altre sentenze, disperdendo preziose energie temporali, che distolgono dal vero obiettivo, che si sostanzia nella comprensione dei principi generali, delle nozioni di teoria del diritto e degli istituti generali. Queste tracce, in apparenza semplici, si saranno rivelate di difficile comprensione per chi, magari, conosce a memoria le massime, ma ignora del tutto le genesi degli istituti e le loro evoluzioni attraverso i contributi della dottrina. Ciò nonostante, i grandi corsi ricevono ancora attenzioni di chi è disposto a spendere cifre favolose per l'illusione di una preparazione che non arriverà mai. I nostri corsi sono da tempo basati su una filosofia diversa. In primis, non sono previsti manuali né sono consigliati. Non siamo editori e non abbiamo interesse a vendervi costosi e inutili tomi. Il materiale di studio è formato dalle nostre dispense complete, nelle cui pagine (che vanno da un minimo di 15-20 ad un massimo di 50-60) le questioni affrontate vengono sviscerate attraverso una solida ricostruzione degli istituti accompagnati dalle riflessioni dottrinali e giurisprudenziali. Il materiale viene confezionato per solleticare le capacità di razionalizzazione e di collegamento dei candidati senza, peraltro, trascurare le necessità di preparazione. Il tutto spalmato su una attenta selezione delle questioni di maggiore impatto concorsuale. Il punto forte dei nostri corsi è costituito dalla "ricorrezione". Se il giudizio è negativo, il candidato ha diritto a rifare il tema fruendo dei nostri consigli e suggerimenti. Una formula che ci permette di misurare i progressi compiuti dai candidati. E il costo? Appena 1.000 euro. Sono molti? Il prezzo è Iva compresa. E lo riteniamo un prezzo giusto. Peraltro, in questo periodo abbiamo lanciato una interessante promozione. Con la formula dei Gruppi di Studio è infatti possibile iscriversi ai nostri corsi con una quota individuale di 350 euro per un gruppo formato da almeno 5 persone. E se non conosco nessuno? Non c'è problema. Basta inviare a noi la relativa richiesta e vi inseriremo nei nostri gruppi che formiamo tutti i giorni. In alternativa è possibile iscriversi pagamento il prezzo di 1.000 euro in due rate mensili di 500 euro cadauna. Se non avete ancora chiesto una lezione omaggio, fatelo subito. Abbiamo ancora pochi posti a disposizione. Il materiale è composto di file PDF, che possono essere fruiti in ogni contesto e su ogni supporto. Come sarà la traccia di domani? Sarà semplice come quelle delle prime due giornate? Le possibilità sono alte e facciamo un grosso in bocca al lupo a tutti. Una cosa è sicura. L'era dei grandi corsi, quelli dei grandi nomi, è finita. Non si sono mai evoluti e le tracce di questi primi due giorni lo hanno fatto capire con drammatica evidenza.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Il materiale didattico è formato dalle nostre dispense complete in cui le questioni di impatto concorsuale sono ricostruite e organizzate in funzione dello studio per il concorso. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione necessaria per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:


Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina è IL CORSISTA ONLINE

mercoledì 12 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: Seconda Giornata! Di scena il Diritto Amministrativo! Analisi critica

Seconda giornata degli scritti del concorso in magistratura 2017. La materia sorteggiata è stata il diritto amministrativo. Rispetto alla giornata di ieri, caratterizzata da una traccia molto semplice, il livello di difficoltà si è alzato con una questione molto tecnica: Premesso un breve disegno sistematico sul regime dei beni pubblici, tratti il candidato dei beni del patrimonio indisponibile ed in particolare con riguardo ai momenti dell'acquisto e della perdita  del carattere dell'indisponibilità. Una traccia di media difficoltà, anch'essa, come quella di civile di ieri, incentrata sulle più recenti novità normative in materia di dismissione di beni pubblici varate negli ultimi anni. Il corretto modello di svolgimento, pertanto, esigeva di esordire con una breve definizione e/o descrizione della nozione dei beni pubblici inquadrati nell'ambito della proprietà pubblica. Come è noto, una delle classificazioni generali relative ai beni pubblici è quella incentrata tra beni demaniali e beni patrimoniali.

Questi ultimi si distinguono in beni patrimoniali indisponibili e beni patrimoniali disponibili. La traccia richiedeva di soffermarsi sui primi ed in particolare sul regime di indisponibilità. Anche in tal caso con una descrizione delle norme che lo regolano. L'indisponibilità, mercé le ultime riforme, non costituisce uno status immodificabile di siffatti beni. A questo punto, occorreva soffermarsi sulle più recenti normative che hanno inciso in maniera decisiva sul piano della perdita di indisponibilità, senza trascurare una breve premessa del momento dell'acquisto. Quest'ultima parte era quella principale sulla quale occorreva soffermarsi con sforzo preponderante. Il tema è quanto mai di attualità. Gli ultimi governi hanno inciso particolarmente sulla dismissione di parti consistenti dell'immenso patrimonio pubblico italiano, in particolare di quello immobiliare, varando politiche di valorizzazione accompagnate a quelle di vera e propria dismissione ed operando una classificazione dei medesimi secondo la destinazione propria di tali procedure.

Come per civile, anche in questa traccia non vi è necessità di introdurre orientamenti giurisprudenziali. Un fatto nuovo che lancia un messaggio preciso della commissione, che intende far capire a tutti che una preparazione basata essenzialmente sulla giurisprudenza non è più gradita. Serve la riflessione e lo studio attento dei principi, dei collegamenti tra gli istituti, elementi tutti che già da anni arricchiscono il nostro Corso Ordinario di Magistratura. Un monito per quanti ancora danno fiducia ad altri corsi che invece farciscono le lezioni di inutile quanto deleteria giurisprudenza, che affossa le capacità di razionalizzazione dei candidati. Una formula vecchia che certi noti corsi continuano a propinare senza posa e per la quale chiedono somme impressionanti (superiori alle 3.000 euro!). Dopodomani si chiude con la traccia di penale. Vedremo se il livello di difficoltà sarà ancora medio oppure salirà con innesti giurisprudenziali. Finora siamo in presenza delle tracce più semplici degli ultimi 10 anni. Nel frattempo, si guarda al futuro e al nuovo concorso da 320 posti, le cui prove scritte verranno svolte, come da indicazione ministeriale, agli inizi del 2018.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Il materiale didattico è formato dalle nostre dispense complete in cui le questioni di impatto concorsuale sono ricostruite e organizzate in funzione dello studio per il concorso. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione necessaria per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:


Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina è IL CORSISTA ONLINE

martedì 11 luglio 2017

Scritti di Magistratura 2017: si comincia con il diritto civile e le unioni civili! Analisi critica della traccia!

Per gran parte del pomeriggio le nostre linee telefoniche sono state prese d'assalto da quanti chiedevano aggiornamenti dalla Fiera di Roma. Ed in effetti solo da un'ora siamo riusciti ad avere info circa la materia estratta (diritto civile) e la traccia sul diritto di famiglia: Riflessi patrimoniali della crisi e della cessazione dei rapporti familiari: matrimonio, unione civile, contratto di convivenza e convivenza di fatto. Una traccia in un certo qual modo prevedibile, ma non troppo perché la riforma che ha introdotto le unioni civili è recente e di giurisprudenza ne esiste poca. Largo spazio, dunque, alle capacità elaborative-esplicative-ricostruttive e di collegamento dei candidati. Il livello di difficoltà della traccia è quello medio e la struttura, come molte volte capita nel nostro corso ordinario di magistratura, è bifasica. La premessa fondamentale era costituita dal matrimonio e dal rigido sistema di tutela che esso garantisce, in particolare sotto il profilo patrimoniale, che nella fase della crisi si traduce nell'obbligo di corrispondere il mantenimento a carico di uno dei coniugi. Al di fuori del matrimonio si colloca la convivenza di fatto, rispetto alla quale è stata la giurisprudenza ad elaborare schemi e strumenti di tutela, valorizzando l'autonomia negoziale dei conviventi. A metà del guado si poneva il nuovo istituto delle unioni civili, come modello alternativo al matrimonio nato dalla tradizione cattolica. Una forma di unione che permette anche ad omosessuali di costruire quello che si può definire come un simulacro di rapporto riconosciuto dalla legge con tutta una serie di tutele, in precedenza appannaggio solo del matrimonio. Il corretto modello di svolgimento esigeva, pertanto, di partire con una breve descrizione degli istituti, segnatamente matrimonio, convivenza di fatto ed unione civile. Trattasi della parte più facile, che poteva essere ottenuta da una lettura attenta delle norme e da una solida applicazione dei principi. Tra i tre istituti, andava sottolineata, in specie, la convivenza di fatto proprio perché rispetto ad essa, come detto sopra, maggiore è stato l'impegno degli interpreti di apprestare un effettivo sistema di tutela. Il cuore della traccia era costituito dalle conseguenze di ordine patrimoniale che possono derivare dalla rottura dei detti rapporti. Quelle sul matrimonio costituivano le più semplici da ricostruire in virtù delle norme del codice civile e della legislazione speciale. Sulla convivenza di fatto bisognava descrivere i vari istituti ai quali, in funzione analogica, spesso le corti hanno rivolto la loro attenzione, tra le quali l'obbligazione naturale, la donazione, ecc. Per le unioni civili, invece, era necessario rivolgere attenzione alle norme della riforma che le ha  istituite. I contratti di convivenza sono accordi con cui la coppia definisce le regole della propria convivenza, attraverso la regolamentazione dei rapporti patrimoniali della stessa ed alcuni limitati aspetti dei rapporti personali (es., la designazione dell'ads). L’accordo può essere usato anche per disciplinare le conseguenze patrimoniali della cessazione della convivenza. Possono essere stipulati da tutte le persone che, legate da vincolo affettivo, decidono di vivere insieme stabilmente (c.d. convivenza more uxorio). Più precisamente, ci si riferisce all’unione di vita stabile tra due persone legate da affetto che decidono di vivere insieme al di fuori del legame matrimoniale o perché è loro preclusa la possibilità di sposarsi (ad esempio, due conviventi dello stesso sesso) o perché è loro volontà quella di non soggiacere al vincolo matrimoniale. Dal contratto di convivenza nascono dei veri e propri obblighi giuridici a carico delle parti che lo hanno sottoscritto. Pertanto la violazione di taluno degli obblighi assunti con il contratto di convivenza legittima l'altra parte a rivolgersi al giudice per ottenere quanto le spetta. La durata "naturale" del contratto di convivenza coincide con la durata del rapporto di convivenza. E' logico quindi subordinare gli effetti del contratto alla permanenza del rapporto di convivenza. Ciò non toglie che vi siano alcuni accordi destinati a produrre i loro effetti proprio a partire dalla cessazione del rapporto di convivenza: si pensi a tutti gli accordi che fissano le modalità per la definizione dei reciproci rapporti patrimoniali in caso di cessazione della convivenza. Se nel contratto sono contenuti accordi di questo tipo, alla cessazione del rapporto di convivenza, il contratto continuerà a trovare applicazione proprio per disciplinare la fase di definizione dei rapporti patrimoniali e la divisione dei beni comuni. Sono ritenute ammissibili clausole volte alla regolamentazione dei rapporti patrimoniali inerenti il mantenimento, l'istruzione e l'educazione dei figli, posto che incombe su entrambi i genitori l' obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole. Si tratterebbe, comunque, di clausole sempre suscettibili di essere revocate e modificate se ciò fosse richiesto al fine di perseguire l'interesse dei figli (da considerarsi preminente rispetto all'interesse dei conviventi al rispetto degli accordi tra gli stessi intervenuti). Le parti possono riservarsi, con apposite clausole inserite nel contratto di convivenza, la facoltà di recesso. L'esercizio della facoltà di recesso potrà, a seconda di quanto pattuito dalle parti: totalmente libero ovvero essere subordinato al verificarsi di determinati eventi o condizioni; gratuito o essere subordinato al pagamento, all'altra parte, di un corrispettivo (multa penitenziale). Trattasi, dunque, di un vincolo contrattuale che segno un prepotente ingresso della negozialità nel quadro del diritto di famiglia, in base alla tradizione fortemente presente nei Paesi anglosassoni. Resta tuttavia il solco rispetto alla tradizione italiana che nonostante le ultime riforme (es., divorzio breve, unioni civili, filiazione, ecc.) considera il matrimonio la forma di "società familiare" di elezione. Recenti statistiche dimostrano che le unioni non hanno riscosso quel boom che ci si aspettava. Una traccia molto normativa e poco giurisprudenziale. Una traccia non difficilissima, ma nemmeno semplicissima perché implicava una forte conoscenza dei principi generali del diritto di famiglia, senza i quali infatti non è possibile avviare un discorso critico-ricostruttivo sulla convivenza di fatto e sulle unioni civili. Se ci è consentita una critica socio-politica: il fallimento delle unioni, del resto, si spiega con il fatto che chi sceglie di non legarsi al matrimonio, non desidera, in realtà, alcun legame che abbia i crismi della giuridicità. In questo senso si spiega il monito della dottrina tradizionale, secondo la quale la famiglia è un'isola che il diritto può solo lambire.

CORSO ORDINARIO: LA PROMOZIONE GRUPPI A 350,00 EURO!

Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Il materiale didattico è formato dalle nostre dispense complete in cui le questioni di impatto concorsuale sono ricostruite e organizzate in funzione dello studio per il concorso. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione necessaria per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

La Pagina è IL CORSISTA ONLINE.

Magistratura: oggi iniziano le prove scritte 2017!

Oggi, presso i padiglioni della Fiera di Roma, iniziano le prove scritte del concorso in magistratura da 360 posti (indetto con il d.m. 19-10-2016). Sarà sorteggiata prima la materia e poi la traccia tra quella contenuta nelle tre buste. Mentre scriviamo queste righe i candidati sono ancora assiepati all'ingresso della Fiera in attesa di entrare. Il primo giorno le operazioni di controllo sono sempre metodiche ed è quindi naturale perdere tempo. Se saranno rispettati i tempi degli scorsi concorsi, è probabile che si entrerà non prima delle ore 11.00. Restate collegati con il nostro sito per essere aggiornati. Seguiremo l'evento in diretta. Nel frattempo, vi ricordiamo che il 5 giungo 2017 il ministro della giustizia ha firmato il decreto del nuovo concorso in magistratura da 320 posti, le cui prove scritte si terranno agli inizi del 2018.  A questo proposito, è ancora possibile iscriversi al nostro Corso Ordinario di Magistratura 2017-18, di cui abbiamo esteso la durata a 15 mesi. L'obiettivo è abbracciare le due prove scritte del prossimo anno! Il ministro Orlando ha infatti comunicato che nel 2017 usciranno ben due bandi (nel 2018 si svolgeranno due prove scritte). Il corso ha un costo di 1.000,00 euro ma sono previsti sconti fino al 70% per chi aderisce alla grande promozione Gruppi di Studio.

Trovate tutte le info QUI. Chi non ha amici o colleghi per formare un gruppo di studio, può inviare a noi la richiesta e provvederemo ad inserirlo nei nostri gruppi che stiamo formando. I nostri corsi sono gli unici che non prevedono l'uso di manuali. Il materiale didattico è formato dalle nostre dispense complete in cui le questioni di impatto concorsuale sono ricostruite e organizzate in funzione dello studio per il concorso. Un sistema moderno che permette di acquisire, nel giro di pochi mesi, la preparazione necessaria per affrontare le prove scritte del concorso in magistratura.

Richiedete subito una LEZIONE OMAGGIO con il seguente modulo:

Io sottoscritto....................................................................... nato il.......................... a............................... residente in........................................... via............................ n....... cell.:..................... con il presente atto chiedo di ricevere una lezione omaggio del corso ordinario di magistratura 2017-18.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

CORSO ORDINARIO: ISCRIZIONE COME GRUPPO DI STUDIO

Io sottoscritto....................................................................... nato il............................ a............................... residente in........................................... via............................ n................ cell.:............................ con il presente atto chiedo di essere iscritto al corso ordinario di magistratura 2017-18 come aderente ad un gruppo di studio con la quota più bassa disponibile.

Compilate il modulo e inviatelo a ilcorsistaonline@libero.it

Info di contatto: 3318136066

Seguici anche su FACEBOOK! Diventa nostro fan!

Il Gruppo è CONCORSO IN MAGISTRATURA 2017-18: OFFICIAL GROUP

La Pagina è IL CORSISTA ONLINE.